Strategia SEO vincente

Per fissare il primo punto di riferimento per la strategia SEO vincente è sicuramente l’obbiettivo del cliente. Possiamo dividere in tre parti una strategia SEO vincente: contenuti, struttura e tutto il mondo off-site. Iniziamo dalla base:

Come deve essere struttura di un sito web

Questa parte racchiude tutto il comparto tecnico e tecnologico di cui abbiamo bisogno per lo sviluppo di un sito. Per prima cosa un SEO deve far trovare al motore di ricerca tutte le pagine che si intende promuovere. Quindi rendere i contenuti fruibili e indicizzati. Solo dopo si potrà ottimizzare i contenuti.


Ottimizzare i contenuti per una strategia seo vincente

Una volta resa indicizzabile la pagina bisogna ottimizzare i contenuti al suo interno. Vanno attenzionati principalmente i titoli, i testi della pagina, le immagini, i link, i meta tag, il markup semantico ecc. In soldoni tutto ciò che ha valore agli occhi del motore di ricerca e dell’utente.

Tecniche SEO off-site


Tutto ciò che è al di fuori del proprio sito viene definito off-site. Una tra le cose fondamentali da capire quando si tratta dello sviluppo di un sito web è che non siamo soli, infatti dobbiamo fare in modo che anche gli altri abbiamo un motivo valido per parlare di ciò che proponiamo. Tutto ciò significa pianificare attività mirate di marketing, interconnessioni con altri siti web, essere presente sui social network ( che fanno accrescere in maniera indiretta la notorietà dei prodotti o servizi proposti dalla nostra attività) e presidiare altri canali web. Questo permette di avere dei link di ingresso che Google tiene in considerazione per valutare un sito in un determinato.

Definire un obiettivo

Per evitare false speranze o sottostimare i risultati è necessario definire obiettivi reali e realizzabili. Ricordo che la SEO è un investimento che va dal medio al lungo termine e se viene gestita come si deve si conserva nel tempo. Per questo è fondamentale capire e scovare gli obiettivi fino in fondo e non generalizzare dicendo “devo accrescere il traffico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *